rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Pinerolo Pinerolo / Piazza Vittorio Veneto, 1

Pinerolo, consiglio comunale sospeso per un alterco

Parapiglia in aula per uno scontro dialettico tra Clement, della Federazione della Sinistra, e Gaido, dell'Italia dei Valori. Seduta sospesa dal presidente per una decina di minuti

Parapiglia in aula a Pinerolo. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, infatti, il presidente è stato costretto ad interrompere la seduta a causa di un violento alterco. Protagonisti i consiglieri Gian Piero Clement, della Federazione della Sinistra, e Marco Gaido, dell’Italia dei Valori.

Nel corso di una discussione, Clement ha tirato in ballo le caste presenti in Italia, additando come più nitido esempio quella degli avvocati. Un’esternazione che Gaido, avvocato presso il foro pinerolese, non ha evidentemente gradito, scattando in piedi ed avvicinandosi al collega.


Nonostante i richiami del presidente, la situazione ha però faticato a ricomporsi. Tullio Cirri ha così sospeso il consiglio per una decina di minuti, riuscendo a quel punto a placare gli animi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, consiglio comunale sospeso per un alterco

TorinoToday è in caricamento