Pinerolo

Sismicità, studi di microzonazione sul territorio pinerolese

Il Consiglio Regionale, nel corso dell'ultima seduta, ha approvato una serie di accertamenti riguardo la vulnerabilità delle aree di Pinerolo, Perosa Argentina e Torre Pellice

Sismicità nel pinerolese. L’argomento è stato oggetto di dibattito nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Regionale su proposta di Ugo Cavallera, vice-presidente della Regione nonché Assessore all'Urbanistica e programmazione territoriale, Beni ambientali, Edilizia e Legale.

Al centro della questione, in aula, la necessità di effettuare studi di microzonazione per stimare con la maggior precisione possibile pericolosità e vulnerabilità del territorio. In particolare, questi accertamenti riguarderebbero – oltre a Sant’Antonino di Susa – anche Pinerolo, Torre Pellice e Perosa Argentina. Accertamenti su pinerolese e Valli che sono stati approvati e verranno effettuati a breve.


Nel corso della medesima discussione, inoltre, il Consiglio ha fissato anche i criteri sulla base dei quali concedere contributi per rafforzare gli edifici di proprietà pubblica nei 141 Comuni piemontesi maggiormente a rischio terremoto. E quelli del pinerolese sono inclusi tra i 62 della Provincia di Torino coinvolti nella questione, insieme ai 76 di Cuneo ed ai 3 del Vco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sismicità, studi di microzonazione sul territorio pinerolese

TorinoToday è in caricamento