Pinerolo

Pinerolo, spunta il nono candidato sindaco

All'ultimo istante utile si è materializzata in Comune una quattordicesima lista: a capeggiarla Roberto Gremmo, giornalista biellese noto per vedute vicine all'indipendentismo piemontese

Elezioni comunali da record, quelle in programma il 15 e 16 maggio prossimi a Pinerolo. Se infatti otto candidati sindaco rappresentavano una macroscopica eccezione statistica rispetto alla storia recente della cittadina torinese, figurarsi con la comparsa del nono. Sì, perché all’ultimo istante utile si è materializzata in Comune una quattordicesima lista, che ha portato con sé il nono ed ultimo pretendente alla poltrona di primo cittadino.

Il candidato è Roberto Gremmo, una vecchia conoscenza da parte del mondo politico regionale. Nato a Biella nel 1950, giornalista pubblicista, Gremmo è noto sin dagli anni Settanta per le sue vedute fortemente ancorate all’indipendentismo piemontese. Con l’approdo della Lega Nord anche nel Nord-Ovest del Paese sembrava che il suo movimento potesse confluire nel partito del Carroccio, ma così non avvenne per una divergenza di vedute riguardo le alleanze di allora con il centro-destra.


Così, ora, Gremmo torna sotto i riflettori in qualità di candidato sindaco a Pinerolo per la lista “Piemont Libertà”, che annovera al suo interno anche venti candidati a consiglieri comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, spunta il nono candidato sindaco

TorinoToday è in caricamento