Pinerolo Via Convento di San Francesco, 1

Maltrattamenti al nido, udienza rinviata ad ottobre

Nell'udienza preliminare di questa mattina, durata appena mezz'ora, presa d'atto delle entità costituitesi parte civile nel processo, Si tornerà in aula il 24 ottobre

Si è conclusa dopo mezz’ora appena la prima udienza preliminare presso il Tribunale di Pinerolo per i presunti maltrattamenti all’asilo nido “Il paese delle Meraviglie” di Via Alliaudi 41, episodio che nello scorso mese di novembre scosse l’opinione pubblica locale e nazionale.

In aula, infatti, questa mattina le operazioni si sono limitate alla presa d’atto delle entità che si costituiranno parte civile nel processo ai danni di Francesca Pamfili, Stefania Di Maria ed Elisa Griotti, le tre maestre della struttura al centro del caso giudiziario. Si tratta del Comune di Pinerolo, come già annunciato nei mesi scorsi dal primo cittadino Paolo Covato, e di tre famiglie i cui piccoli erano ospitati dall’asilo. Tra queste, in particolare, anche quella della bimba ripetutamente morsicata da coetanei a causa di omessi controlli nell’ora del riposo pomeridiano.


In aula era presente l’intero pool difensivo, composto da Mauro Ronco, Mirella Bertolino, Cristina Botto e Davide Richetta, mentre non sono comparse le tre maestre indagate. Per il Comune di Pinerolo, invece, presente l’avvocato Alfredo Merlo. A causare il rinvio dell’udienza alle ore 10 del 24 ottobre, in particolare, l’assenza del pm titolare Ciro Santoriello, sostituito per l’occasione dal collega La Rosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti al nido, udienza rinviata ad ottobre

TorinoToday è in caricamento