rotate-mobile
Pinerolo Pinerolo

Pinerolo, la Rassegna dell'Artigianato invade il centro storico

Ieri l'inaugurazione, nel week-end il culmine della manifestazione: come di consueto, vie e piazze del centro storico cittadino prese d'assalto da stand e visitatori

Lo spettacolo comico della Fanfara Pappazzum, andato in scena ieri pomeriggio in Piazza Facta, ha tenuto a battesimo la 35° edizione della Rassegna dell’Artigianato di Pinerolo. Un appuntamento a cui non hanno voluto mancare autorità, istituzioni ed associazioni di categoria. La manifestazione, che riprenderà questo pomeriggio e vedrà il proprio culmine nel week-end, come da tradizione si dipanerà lungo tutte le vie e le piazze del centro storico cittadino.

Non solo la Notte Tricolore di sabato 10, dunque. Non solo i concerti che allieteranno ogni serata della Rassegna. Non solo musei eccezionalmente aperti sino a tarda serata. Come ogni anno, ogni porzione del centro di Pinerolo è designata ad accogliere determinati stand.


A partire proprio da Piazza Facta, il “salotto” pinerolese dove si è tenuta l’inaugurazione e dove è stato allestito un Foyer. La “Piazza Ecologica” quest’anno è Piazza Cavour, mentre “Artigiovani” ha trovato spazio in Piazza Marconi. La centralissima Piazza San Donato ospita l’”Agorà dell’Artigianato”, Via Savoia l’”Artigianato artistico itinerante”. Le sempre gradite “Vie e Piazze del Gusto” sono in questa edizione Via del Pino, Via Trento, Piazza Matteotti e Piazza Trento, mentre “Hobbisti ed artigiani minori” si sono collocati in Via del Duomo, Via Trento e Via Principi d’Acaja. In Piazza Santa Croce, infine, il Concorso e le Scuole di Scultura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, la Rassegna dell'Artigianato invade il centro storico

TorinoToday è in caricamento