Pinerolo

Giro e Tour, 160mila euro per sistemare le strade di Pinerolese e Val Chisone

La Giunta della Provincia di Torino ha approvato questa mattina la delibera per le spese di ripristino della pavimentazione lungo i tratti che saranno interessati dalle due corse ciclistiche

Ammonta a 160mila euro il “tesoretto” che la Provincia di Torino ha reputato necessario per ripristinare la pavimentazione delle strade dove quest’anno passeranno il Giro d’Italia e il Tour de France. La spesa è stata approvata dalla Giunta questa mattina con una votazione.

I tratti stradali presi in considerazione, danneggiati dall’inevitabile fenomeno di gelo-disgelo, si trovano sulla Provinciale 23 del Sestriere, dal km 46 al km 90, e sulla Provinciale 167 della Val Lemina, dal km 0 al km 2. “Siamo fortemente impegnati nelle fasi preparatorie di questi due importanti eventi sportivi – il commento del presidente della Provincia, Antonio Saitta -, sono certo che le tappe in programma nel grandioso scenario delle nostre montagne saranno davvero spettacolari”.

La 20° tappa del Giro d’Italia, da Verbania a Sestriere, avrà luogo il 28 maggio: percorrerà la Provinciale 172 del Colle delle Finestre e scenderà verso l’abitato di Usseaux sulla strada comunale che collega Pian dell’Alpe e Pourrieres, salendo successivamente a Sestriere lungo la Provinciale 23. Il 20 e il 21 luglio sarà invece la volta delle tappe 17 (Gap-Pinerolo) e 18 (Pinerolo-Galibier Serre Chevalier) del Tour de France. Strade coinvolte nell’occasione: ancora la Provinciale 23 da Cesana fino a Villar Perosa, quindi il plotone devierà in salita sulla strada comunale di Pra Martino e poi in discesa verso l’abitato di San Pietro Val Lemina fino all’arrivo, procedendo sulla Provinciale 167, nel Comune di Pinerolo.

Si sono conclusi  i lavori per preparare il tratto di alta montagna della Strada Provinciale 172 al passaggio della carovana del Giro d’Italia sul Colle delle Finestre. Con una spesa di 22.000 Euro+IVA, l’intero tratto sterrato sul versante di Meana è stato fresato e successivamente spianato, per ottenere un terreno il più regolare e sicuro possibile. Stamani (come documentano le foto in allegato) sono entrati in azione i rulli, grazie ai quali è possibile livellare e regolarizzare il fondo stradale.

Sabato 28 maggio i corridori, provenienti da Verbania e diretti a Sestriere, transiteranno ai 2.178 metri del Colle delle Finestre, che mette in comunicazione la Valsusa con la Val Chisone, dopo aver affrontato la salita dal versante valsusino di Meana. Una volta “scollinati”, i ciclisti affronteranno a tutta velocità la discesa verso il Pian dell’Alpe ed Usseaux, che precederà l’erta finale verso il Colle del Sestriere.

 Anche sul versante della Val Chisone, la Provinciale 172 è stato oggetto di lavori, con la pulizia delle banchine e il rifacimento delle strisce laterali che delimitano la carreggiata. In vista del Giro, su richiesta del Comune di Usseaux la Provincia ha inoltre stanziato 12.000 Euro per ripulire la strada comunale tra Pian dell’Alpe e Pourrieres da ramaglie e terriccio accumulati durante l’inverno, per rappezzare le buche e tracciare le strisce laterali di delimitazione della carreggiata. L’intervento è stato effettuato dai cantonieri del Servizio Viabilità della Provincia.  Nelle settimane scorse, invece, i cantonieri sono stati impegnati per liberare la Provinciale 172 dalla neve su entrambi i versanti, utilizzando le frese e le pale meccaniche. Inoltre, anche nei tratti asfaltati, sono stati effettuati il taglio o la potatura delle piante che ostacolavano il passaggio, la pulizia dei fossi laterali e la sistemazione delle banchine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro e Tour, 160mila euro per sistemare le strade di Pinerolese e Val Chisone

TorinoToday è in caricamento