Venerdì, 17 Settembre 2021
Pinerolo Pinerolo

Pinerolo, meno code agli sportelli del Comune dedicati agli utenti

Attivato in questi giorni un nuovo sistema che regola l'accesso in base all'ordine di arrivo, con riferimento ai diversi servizi e con alcune priorità: donne in gravidanza e diversamente abili

Novità in arrivo per l’ufficio servizi demografici del Comune di Pinerolo. In questi giorni, infatti, sarà attivato un nuovo sistema che regola l’accesso allo sportello degli utenti, che saranno serviti secondo l’ordine di arrivo, con riferimento ai diversi servizi e con alcune priorità: il nuovo impianto, infatti, consentirà alle donne in stato di gravidanza, ai soggetti diversamente abili ed ai cittadini che prenotano di avere la precedenza.

In base al nuovo sistema, il cittadino dovrà individuare il servizio richiesto nell’ambito delle seguenti aree: Anagrafe, Stato civile, Elettorale, Cimiteri, Cittadini stranieri, Prenotati e Donne in stato di attesa e utenti diversamente abili. Dopo aver selezionato l’area di interesse, con un semplice tocco delle dita,  sullo schermo dell’apparecchio touchscreen presente in sala di attesa dell’ufficio anagrafe, apparirà l’elenco degli specifici servizi a disposizione del cittadino, che si prenoterà premendo il relativo tasto. L’obiettivo della nuova modalità di gestione è quello di governare in modo più efficace l’accesso ai servizi, migliorando la qualità e riducendo le attese. 

“E’ nostra intenzione - ha dichiarato la dirigente del servizio, la dottoressa Daniela Gilli - fare il possibile per contenere le attese dei cittadini, con tutti gli sportelli attivi e in situazioni di normalità di afflusso, in un tempo massimo di 20 minuti”.  “Ai servizi demografici – prosegue il Sindaco, Eugenio Buttiero - è affidato il delicato compito di assistere il Cittadino nei passaggi fondamentali della propria vita e nell’esercizio dei suoi diritti essenziali: tale ruolo richiede pertanto un notevole sforzo dell’amministrazione sia in termini di organizzazione del servizio che di professionalizzazione degli operatori. L’installazione di questo nuovo sistema è finalizzata proprio a migliorare la qualità di questi servizi ed a facilitarne la fruizione da parte del cittadino. Allo stesso obiettivo mira anche l’attivazione dell’apposito sportello per cittadini disabili che ora vengono serviti in uno spazio appositamente attrezzato dotato anche, per soddisfare la giusta richiesta avanzata dalla Consulta comunale sull’handicap, di un tablet che potrà essere utilizzato proprio per superare le difficoltà di comunicazione dei soggetti sordomuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, meno code agli sportelli del Comune dedicati agli utenti

TorinoToday è in caricamento