rotate-mobile
Pinerolo Pinerolo / Piazza Giuseppe Garibaldi

Pinerolo si trasforma in set cinematografico per "Studio illegale"

Mercoledì sera una scena notturna della pellicola del regista Umberto Riccioni Carteni è stata girata nei pressi della stazione ferroviaria: protagonisti Fabio Volo ed Ennio Fantastichini

Per un paio d’ore, la città di Pinerolo è tornata ad essere il vero e proprio set di un film. E’ accaduto mercoledì sera, quando tra la stazione ferroviaria e l’attigua Piazza Garibaldi è stata girata una scena di “Studio illegale”, pellicola curata dal regista Umberto Riccioni Carteni.

Come accaduto un paio di anni fa con “La prima linea”, dunque, Pinerolo ha fatto nuovamente da cornice ad uno spezzone di un film italiano. Allora erano stati impegnati in città per le riprese Scamarcio e la Mezzogiorno, l’altra sera a girare la scena notturna sono stati gli attori Fabio Volo ed Ennio Fantastichini.


Il film, in uscita nei prossimi mesi, è stato tratto dall’omonimo romanzo di Federico Boccomo. La maggior parte delle scene è stata o verrà girata tra Torino, Milano e Dubai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo si trasforma in set cinematografico per "Studio illegale"

TorinoToday è in caricamento