Pinerolo Pinerolo

Pinerolo, la "Rassegna dell'Artigianato" in scena dal 6 al 9 settembre

Come ogni anno, le vie del centro storico saranno animate da eventi, iniziative, spettacoli, mostre ed esposizioni di alto livello, per una kermesse che si conferma importante punto di riferimento

La "Rassegna dell’Artigianato" del pinerolese compie 36 anni e si conferma come uno degli appuntamenti annuali più importanti per la Città della Cavalleria. Le vie del centro storico saranno animate dal 6 al 9 settembre 2012 da tanti eventi, iniziative, spettacoli, mostre ed esposizioni di alto livello, per una kermesse che si conferma anno dopo anno punto di riferimento sul territorio per l’artigianato di alta qualità. Nel cuore di Pinerolo, ogni via e piazza saranno dedicate ai diversi tipi di artigianato, dall’enogastronomia al servizio, sino alle creazioni artistiche: nel centro storico, nelle vie adiacenti al Duomo, troveranno infatti spazio gli artigiani di servizio e gli specialisti nell’artigianato artistico. Poco distante, in via Savoia e sul retro della Cattedrale, vi saranno i gazebo degli operatori dell’ingegno. In piazza Cavour l’area verrà dedicata alle scuole di scultura, con gli stand voluti dal Comune e destinati alla formazione professionale, come l’iniziativa “Artigiovani”, nata per sostenere le famiglie nel difficile compito dell'orientamento scolastico e far conoscere le iniziative di promozione rivolte alle imprese giovanili. Sempre in piazza Cavour, oltre all’immancabile presenza di eccellenze enogastronomiche, si terrà la terza edizione del concorso di scultura che si conferma, come ogni anno, momento clou della Rassegna, dove l’arte, la creatività e l’ingegno diventano i veri protagonisti, regalando così ai visitatori esperienze uniche come la possibilità di seguire in diretta la nascita di autentici capolavori.

Quest’anno, poi, si inserisce poi uno spazio nuovo, quello di largo Lequio, dedicato alla green economy, con un corner per far giocare e divertire i più piccoli. Qui saranno allestiti i gazebo di quei tecnici e operatori del settore che, con un occhio di riguardo all'ambiente, sanno far coincidere le conoscenze informatiche con l'esperienza tecnica tipica dell'artigiano. I produttori agricoli coordinati da Coldiretti si troveranno in via del Pino, mentre piazza Facta sarà destinata, come vuole la tradizione, ad ospitare la provincia ospite: questa volta sarà la Valle d’Aosta a portare gusti e profumi della Comunità Montana Evançon. Qui ci saranno anche gli stand dell'azienda di promozione del territorio Turismo Torino e del Museo del Gusto di Frossasco. Infine, come richiede ogni rassegna di comprovata esperienza, in piazza Marconi tornerà il polo gastronomico con prodotti di qualità e di eccellenza provenienti da tutto il territorio del pinerolese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, la "Rassegna dell'Artigianato" in scena dal 6 al 9 settembre

TorinoToday è in caricamento