Pinerolo

Pinerolo, presentata l'edizione 2011 di "Porte Aperte allo Sport"

Andrà in scena il 4 e 5 giugno, in concomitanza con la Giornata Nazionale dello Sport, la kermesse organizzata dalla Provincia di Torino. Due i concorsi per le scuole aderenti, ricchi premi in palio

Torna a Pinerolo, nel week-end del  4 e 5 giugno, “Porte Aperte allo Sport per tutti”, la kermesse di promozione della pratica sportiva organizzata dalla Provincia di Torino che si propone di avvicinare i cittadini di ogni età ad una salutare attività fisica. Nel 2011 la manifestazione festeggia l’undicesima edizione e partecipa al clima di festa per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con il concorso a premi per le scuole elementari e medie “L’Unione fa la forza”, dedicato ai valori ed alla storia dello sport nel secolo e mezzo della vicenda unitaria.

“E’ un’iniziativa che abbiamo voluto collegare alle celebrazioni del 150° dell’Unità, per sensibilizzare i bambini delle elementari ed i ragazzi delle medie inferiori sul valore educativo e sociale dello sport e sull’importanza che la pratica sportiva ha avuto nella crescita sociale del nostro Paese – spiegano il Presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, ed il Vice-Presidente e Assessore allo Sport, Gianfranco Porqueddu –. Nello spirito sportivo più genuino si ritrovano gli stessi principi che ispirarono le generazione che promosse e realizzò l’Unità d’Italia: libertà, partecipazione, collaborazione, solidarietà, integrazione, lealtà, rispetto e legalità”.

“Porte Aperte allo Sport per tutti” 2011 si svolge in concomitanza con la Giornata Nazionale dello Sport, appuntamento istituzionale organizzato dal Coni la prima domenica del mese di giugno di ogni anno. La Giornata dello Sport ha tra le sue finalità la diffusione dello sport e dei suoi valori, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’utilità e sui benefici che la pratica sportiva apporta in termini di benessere e forma fisica.


Sin dalla prima edizione, inoltre, “Porte Aperte allo Sport” presta grande attenzione al mondo della scuola. ll concorso a premi “L’Unione fa la forza”, rivolto alle scuole elementari e medie inferiori dell’intera Provincia di Torino, è stato realizzato in collaborazione con il Comitato Provinciale del Coni di Torino e con l’Ufficio di Educazione Fisica del Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca. Sono stati assegnati 20 premi in denaro, che vanno da 800 a 200 euro, per un valore complessivo di 7mila Euro. Agli alunni delle scuole elementari è stato chiesto di produrre elaborati visivi, grafici o fotografici dedicati ad una delle discipline sportive che hanno avuto i loro natali a Torino e Provincia, alla sua evoluzione tecnica nell’ultimo secolo e mezzo o ad un evento che abbia colpito in particolare l’immaginazione degli alunni. Stesso tema è stato proposto ai ragazzi delle medie, che hanno dovuto però produrre un racconto breve, oppure una ricerca o un saggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, presentata l'edizione 2011 di "Porte Aperte allo Sport"

TorinoToday è in caricamento