Venerdì, 17 Settembre 2021
Pinerolo Pinerolo

Pinerolo, misure di emergenza contro la batteriosi dell'actinidia

La grave malattia delle piante non è curabile, motivo per cui la necessità è quella di contrastarne la diffusione: i punti da rispettare pubblicati sul sito del Comune

Sono state diffuse dal Comune di Pinerolo le misure di emergenza da adottare contro la batteriosi dell'actinidia, che sta colpendo il territorio in questo periodo dell'anno. Trattandosi di una grave malattia delle piante non esistono al momento mezzi curativi, motivo per cui la necessità è quella di contrastare al meglio il fenomeno di diffusione.

Per scongiurare questo pericolo, dunque, secondo un documento diffuso attraverso il sito del Comune, nelle zone infette occorre:
- asportare le parti colpite o estirpare l’intera pianta a seconda della localizzazione dei cancri (cioè tessuti morti) sulla pianta
- incenerire o interrare profondamente in loco il materiale risultante dagli interventi
- cesori o dall’estirpazione, fatte salve diverse modalità prescritte dal Settore Fitosanitario regionale
- proteggere i tagli prodotti
- non rimpiazzare se sono state estirpate singole piante da produzione
- non reimpiantare con actinidia per le due stagioni vegetative successive se sono stati estirpati interi actinidieti
- mantenere gli actinidieti privi di cancri mediante controlli periodici ed eventuali rimonde ripetendo durante l’intera stagione vegetativa l’asportazione delle parti colpite e/o l’estirpazione delle piante se le piante con cancri sono meno del 30%
- estirpare l’intero actinidieto se le piante con cancri sono più del 30%
- eseguire le azioni previste dalle linee guida permanenti elaborate dal Settore Fitosanitario in collaborazione con il CReSO
- utilizzare esclusivamente polline prelevato da piante sane per le operazioni di impollinazione effettuate con polline di produzione propria. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, misure di emergenza contro la batteriosi dell'actinidia

TorinoToday è in caricamento