rotate-mobile
Pinerolo Pinerolo / Via Enrico Cravero

Pinerolo, due giovani in manette per coltivazione e spaccio di marijuana

Nella giornata di ieri i Carabinieri hanno arrestato due ragazzi, di 20 e 23 anni: rinvenuti nelle loro abitazioni piantine, buste di stupefacenti e gli introiti della loro attività

I Carabinieri di Pinerolo, nella giornata di ieri, hanno fatto scattare le manette ai polsi di due giovanissimi. L’accusa a loro danno è di coltivazione e spaccio di stupefacenti.

Presso l’abitazione di uno dei due, infatti, le forze dell’ordine hanno rinvenuto tre piante di marijuana di altezze comprese tra gli uno ed i due metri. In casa anche 150 grammi di stupefacenti già imbustati ed alcune centinaia di euro riconducibili all’attività di spaccio.


I Carabinieri hanno così portato in carcere i due giovani pinerolesi, rispettivamente di 20 e 23 anni. Denunciata anche la moglie di uno dei due, una casalinga di appena 20 anni residente in Via Cravero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, due giovani in manette per coltivazione e spaccio di marijuana

TorinoToday è in caricamento