Pinerolo Pinerolo

Bessone: «La Rassegna dell'Artigianato? Trita e ritrita»

La consigliera della Lega Nord storce il naso: «Stand cari per gli artigiani, ridotti di numero. E quanto sono costati all'amministrazione i concerti serali?»

Si è conclusa nella serata di ieri, con l'attesissimo concerto degli Africa Unite in Piazza Vittorio Veneto, l'edizione 2012 della Rassegna dell'Artigianato. Uno degli eventi più attesi nel panorama pinerolese, appuntamento fisso di inizio settembre ormai da trentasei anni. A qualcuno, però, la Rassegna ha fatto storcere il naso. "Una manifestazione - ha commentato Piera Bessone, segretario della Lega Nord a Pinerolo - con stand cari per gli artigiani, ridotti di numero e, spesso, di oggettistica varia poco legata all'artigianato vero e proprio".

"Interessante, ma con pochi artisti partecipanti, il concorso di graffiti per i giovani - ha proseguito la consigliera -. Per il resto purtroppo solo cose trite e ritrite, ad eccezione delle due serate musicali a proposito delle quali ho presentato un'interrogazione in Comune al fine di sapere quanto siano costate all'amministrazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bessone: «La Rassegna dell'Artigianato? Trita e ritrita»

TorinoToday è in caricamento