PineroloToday

None, scatta la petizione "No alle centrali a biomassa"

Prosegue la protesta degli abitanti nei confronti della possibile realizzazione di una centrale a biomasse. Dopo gli incontri con le istituzioni e le manifestazioni in piazza, ora indetta una raccolta adesioni

Prosegue la protesta degli abitanti di None nei confronti della possibile realizzazione di una centrale a biomasse sul territorio comunale. Dopo gli incontri con le istituzioni e le manifestazioni in piazza, ora è stata indetta anche una raccolta adesioni alla petizione nazionale denominata "No alle centrali a biomassa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Firma anche tu per dire no alle Centrali a Biomassa - si legge in una nota -. Un tranquillo paesino di campagna che all'improvviso si trasforma in una fabbrica orrenda. 2000 camion per Mw sulle nostre strade, ettari di terra rubati alla vera agricoltura, le nostre case non valgono più niente, nessun potere di fermarle e chissà cosa ci respiriamo. Non c'è un solo pro per noi cittadini e per di più ci aumenta pure la bolletta della luce per incentivare gli interessi di un privato". Quindi, lo slogan finale: "Io amo vivere, io amo respirare aria di campagna. Nessuno può togliermi questo diritto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Coronavirus: in Piemonte da lunedì didattica a distanza per il 50% degli allievi delle superiori (dal secondo anno)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento