Martedì, 28 Settembre 2021
Pianura None

L'Indesit di None a rischio chiusura, si scatena la protesta

Da questa mattina una nutrita rappresentanza dei circa 300 dipendenti dello stabilimento sta rallentando il traffico per strada: l'azienda è ad una passo dalla chiusura dell'attività in Italia

Protesta in strada per i circa 300 dipendenti della Indesit Group di None, stabilimento che ormai da anni vive di incertezze riguardo il proprio futuro. Dopo mesi di orari ridotti e cassa integrazione, però, pare che lo scenario stia ulteriormente precipitando, così da questa mattina una nutrita rappresentanza di lavoratori sta rallentando il traffico sulla ex Statale 23.

A Roma, infatti, si sta svolgendo un incontro con le principali cariche dell'azienda per discutere del futuro dei tanti stabilimenti collocati in Italia ed in Europa. Ma le notizie che arrivano dalla capitale sembrano essere ben poco confortanti: il rischio è quello di una definitiva chiusura. Di conseguenza, l'immediata forma di protesta inscenata oggi dai dipendenti di None.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Indesit di None a rischio chiusura, si scatena la protesta

TorinoToday è in caricamento