PineroloToday

Saitta: «Il pinerolese simbolo della difesa delle tipicità locali»

Sabato 19 maggio, all'Abbazia di Santa Maria a Cavour, una giornata dedicata alla valorizzazione dei prodotti di eccellenza enogastronomica realizzate a livello locale con "Mele e dintorni"

Proseguendo un filone di iniziative di promozione della cultura alimentare tra i giovani, aperto dal progetto “Alla ricerca del cibo perduto: dai campi alla tavola”, la Provincia di Torino ha partecipato con successo nei mesi scorsi ad un bando di concorso promosso dall’Unione Province d’Italia e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il bando era volto a finanziare iniziative che promuovano una cultura dell'alimentazione sana e consapevole tra le nuove generazioni. 

“Abbiamo scelto il Pinerolese come territorio simbolo della difesa delle tipicità locali - spiega il Presidente della Provincia, Antonio Saitta -. Sono stati coinvolti in qualità di partner docenti e studenti degli Istituti di Istruzione Superiore “Arturo Prever” di Pinerolo (Turistico Alberghiero) e Osasco (Agrario), Slow Food Piemonte, la Scuola Malva-Arnaldi di Bibiana, la cooperativa “Il Frutto Permesso” di Bibiana e la Pro Cavour”. 

A conclusione del percorso didattico-scientifico è prevista una giornata dedicata alla valorizzazione dei prodotti di eccellenza e delle attività di promozione enogastronomica realizzate a livello locale. L’appuntamento per “Mele e dintorni” è per sabato 19 maggio all’Abbazia di Santa Maria a Cavour : la giornata – ad inviti – sarà dedicata ad una comunità locale da molti anni impegnata a valorizzare le proprie tipicità, anche e soprattutto attraverso la consolidata manifestazione autunnale “Tuttomele”. Gli studenti dell’istituto Agrario ed Alberghiero Prever saranno coinvolti nella cucina e nel servizio, con un menù tutto rigorosamente a base di mele. Dovranno anche cimentarsi nell’illustrazione agli ospiti delle caratteristiche di un prodotto a Km zero che, come le mele del Pinerolese, è strettamente collegato al territorio ed alle sue tradizioni agricole e culinarie. All’evento sono stati invitati amministratori locali, dirigenti scolastici e giornalisti, per sensibilizzarli rispetto al tema della salvaguardia della qualità del cibo che viene somministrato tutti i giorni nelle mense scolastiche. Il coordinamento dell’evento, oltre che dalla Provincia di Torino, è assicurato da Sloow Food e dalla Scuola Malva-Arnaldi, mentre la cooperativa “Il frutto permesso” fornirà i prodotti per la degustazione, che saranno precedute da una visita guidata all’Abbazia di S.Maria, a cura della Pro Cavour.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento