rotate-mobile
Pianura Cavour

Cavour, sgombrato dai Carabinieri il rave party improvvisato

Circa 80 giovani si sono dati appuntamento sulle sponde del Pellice sabato sera, ma il giorno seguente l'intervento delle forze dell'ordine ha fermato la manifestazione non autorizzata

Si è concluso con l’intervento dei Carabinieri il rave party improvvisato senza autorizzazione da circa 80 giovani sulle sponde del fiume Pellice. I giovani si sono dati appuntamento sabato sera lontano da occhi indiscreti e zone residenziali, ma un abitante del posto li ha accidentalmente scoperti e ha avvisato le forze dell’ordine.

Nella mattinata di domenica, così, il sindaco di Cavour ha emesso un’ordinanza di sgombero e già alle 18 del giorno stesso i Carabinieri hanno concluso le operazioni di allontanamento dei giovani e di pulizia della zona.


La musica del rave party si era cominciata a sentire sin dal sabato sera, ma non aveva destato alcuna preoccupazione presso gli abitanti del circondario. Nella frazione di Zucchea era infatti in corso una sagra paesana e si pensava che il rumore provenisse da lì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavour, sgombrato dai Carabinieri il rave party improvvisato

TorinoToday è in caricamento