Pianura Airasca

Furti di rame sui binari, Airasca tra le stazioni più colpite

Tra i luoghi preferiti dai ladri per mettere a segno i loro "colpi", spicca anche Airasca. La località pinerolese, nella poco gratificante classifica, è seconda solamente a Moncalieri, Torino Stura e Chivasso

Si confermano uno dei problemi maggiori per le Ferrovie dello Stato i furti di rame dai binari, una "moda" costata a Trenitalia circa 430mila euro di lavori per ripristinare i collegamenti danneggiati solamente nell'ultimo anno. Uno scenario da cui certo non è esente il territorio piemontese, sul quale negli ultimi dodici mesi si sono verificati appena poco meno di cento furti.

A sorpresa, tra le stazioni preferite dai malviventi per mettere a segno i loro particolari "colpi", spicca quella di Airasca. La località pinerolese, infatti, nella speciale e poco gratificante classifica, è seconda solamente a Moncalieri, Torino Stura e Chivasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame sui binari, Airasca tra le stazioni più colpite

TorinoToday è in caricamento