rotate-mobile
Pinerolo Pinerolo / Via Montegrappa

Pinerolo, serate pubbliche per la sensibilizzazione sull'Alzheimer

Scatterà mercoledì sera, con la proiezione di "Lontano da lei" al Cinema Italia, il progetto de "La Bottega del Pensiero" per informare sul tema della mente smarrita

 

L'associazione “La Bottega del Possibile” organizza a Pinerolo, a cavallo tra 2011 e 2012, una serie di serate pubbiche nell'ambito del progetto “Noi con voi – Un nuovo volo della rondine”. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione e di informazione legate al tema della “mente smarrita”.

La malattia di Alzheimer, che colpisce persone per lo più anziane ma in alcuni casi anche giovani, è infatti in continuo aumento. Le conseguenze sono molto dolorose e pesani da gestire per la persona malata e, soprattutto, per la sua famiglia. Bisogna parlarne per poter essere in grado di cogliere i primi segnali della malattia, al fine di intervenire prima possibile essendo informati su come comportarsi per aiutare la persona cara malata e chi le sta vicino. Gli incontri saranno affidati a esperti molto qualificati, che vengono anche da lontano, per parlare rispetto alle persone colpite dalle diverse forme di demenza, ma in particolare dall’Alzheimer.

Il primo appuntamento, in programma per mercoledì 15 dicembre, vedrà la proiezione del film “Lontano da lei” presso il Cinema Italia alle 20.30. Si tratta di una pellicola del 2007, diretta da Sarah Polley, tratta dal racconto “The Bear Came Over the Mountain” del libro “Nemico, amico, amante” di Alice Munro. Al termine della proiezione spazio ad alcune riflessioni sul film con Salvatore Rao, vicepresidente de “La Bottega del Possibile”, con la presenza di Guido Barberis, geriatra dell'Asl T05 di Chieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, serate pubbliche per la sensibilizzazione sull'Alzheimer

TorinoToday è in caricamento