Domenica, 26 Settembre 2021
Pinerolo Pinerolo

Merlo: "I tagli di Trenitalia marginalizzano il pinerolese"

L'esponente del Pd ha inoltrato un'interrogazione presso il Ministero dei Trasporti: "la razionalizzazione della spesa di Trenitalia rischia di creare enormi disagi aggravando i problemi già esistenti"

 

I tagli ai servizi decisi da Trenitalia, che influenzeranno in negativo la viabilità dei pendolari pinerolesi in particolar modo sulla tratta da e per Milano, non hanno lasciato indifferente l'onorevole Giorgio Merlo. L'esponente del Pd, infatti, ha inoltrato un'interrogazione presso il Ministero dei Trasporti per tentare di mediare circa la complessa situazione che si verrà a creare dall'entrata in vigore delle soppressioni, che avverrà a partire dal 12 dicembre.

Merlo, nella sua interrogazione, ha spiegato come “la razionalizzazione della spesa decisa da Trenitalia rischia di creare enormi disagi per i pendolari aggravando i problemi già esistenti”, in particolare riguardo “un servizio iniziato nel dicembre del 2002 a vantaggio dei pendolari che ha sempre registrato un alta percentuale di viaggiatori”.

L'onorevole ha inoltre evidenziato come “con il nuovo taglio ad uscirne penalizzato sarà solo e soltanto il pinerolese, che già paga un collegamento con Torino lento e con cronici ritardi. Con questa interrogazione chiedo al Ministero dei Trasporti di attivarsi presso le Ferrovie affinché questo ennesimo taglio non marginalizzi ulteriormente un territorio già particolarmente penalizzato nel settore del trasporto ferroviario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merlo: "I tagli di Trenitalia marginalizzano il pinerolese"

TorinoToday è in caricamento