Martedì, 27 Luglio 2021
Frazioni Corso Torino, 197

Riva, sei anni di carcere per tentato omicidio in discoteca

Condannato il giovane di Moncalieri che nel marzo del 2010 aveva cercato di colpire un coetaneo con un coltello al Krystal. Nella colluttazione era rimasto ferito anche un buttafuori

E’ stato condannato a sei anni di reclusione Giuseppe C., il giovane che oltre un anno fa aveva aggredito un suo coetaneo all’interno della discoteca Krystal, situata in località Riva di Pinerolo.

L’episodio incriminato risale al marzo del 2010, quando l’allora 23enne vetraio di Moncalieri si era reso protagonista di un violento alterco con un altro ragazzo nel noto locale sulla strada tra Pinerolo e Riva. La discussione verbale tra i due giovani era sfociata in uno scontro fisico, durante il quale Giuseppe C. aveva tentato più volte di colpire l’antagonista impugnando un coltello da cucina. Nella accesa colluttazione era rimasto ferito anche un buttafuori della discoteca, intervenuto per sedare la rissa ma finto al pronto soccorso con una ferita superficiale all’addome.

Un anno dopo, grazie alla ricostruzione dei fatti elaborata dai Carabinieri di Pinerolo, il giovane moncalierese è stato dunque condannato a sei anni di carcere, con l’accusa di tentato omicidio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riva, sei anni di carcere per tentato omicidio in discoteca

TorinoToday è in caricamento