Venerdì, 30 Luglio 2021
Pinerolo

Pinerolo, il candidato consigliere con più preferenze è Luca Barbero

L'esponente del Pd (487 voti) ha preceduto il compagno di lista Rossetto (303). Spiccano anche i risultati ottenuti da Berti (225) tra i Moderati e dalla Alchera (202) nella Federazione della Sinistra

Nell’attesa che il ballottaggio del 29 e 30 maggio stabilisca definitivamente la spartizione dei seggi tra le quindici liste ad aver partecipato alle Amministrative di Pinerolo, si fanno i conti circa le preferenze ottenute dai candidati consiglieri al primo turno. Anche in questo caso, è il Pd a fare la voce grossa: suoi i due candidati ad aver ricevuto i maggiori consensi. Si tratta di Luca Barbero (487 voti) e Luigi Rossetto (303).

Risultato gratificante, tra i Moderati, per Giuseppino Berti, che ha totalizzato 225 preferenze, mentre ne ha ottenute 202 l’ex vice-sindaco Tiziana Alchera nelle fila della Federazione della Sinistra. Nelle altre liste spiccano i nomi di Marcello Bruera (Progetto per Pinerolo, 192 voti), Tullio Cirri (Udc, 181), Mauro Martina (Pinerolo per Camusso, 168), Massimiliano Puca (Pdl, 143), Giorgio Canal (Covato per Pinerolo, 118), Enrica Pazè (Sinistra Ecologia e Libertà, 108).

A completare la lista dei candidati con più preferenze all’interno della propria lista Giuseppe Spidalieri (Lega Nord, 75), Luigi Carignano (MoVimento 5 Stelle, 72), Marco Gaido (Idv, 63), Giuseppe Bari (Ecologisti per Pinerolo, 45), Vito Bonanno (Giovani Italiani per Pine, 20) e Fausto Bianciotto (Piemont Libertà, 7).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo, il candidato consigliere con più preferenze è Luca Barbero

TorinoToday è in caricamento