Pinerolo Via Cesare Battisti, 6

Chiabrando (PdL): "Scarsa lungimiranza nella gestione della Sumi di Pinerolo"

Il candidato sindaco replica ai dipendenti della Scuola Universitaria di Management d'Impresa: "Esperienza poco felice. Al posto, propongo una nuova struttura per erogare borse di studio"

Il candidato sindaco del Pdl alle Amministrative di Pinerolo del 15 e 16 maggio prossimi, Andrea Chiabrando, ha prontamente replicato quest’oggi ai malumori nei giorni scorsi del personale della Sumi, Scuola Universitaria di Management d’Impresa di Pinerolo, al centro delle attenzioni cittadine negli ultimi mesi.

“L’esperienza del decentramento delle sedi universitarie e della polverizzazione dei corsi di laurea è stata poco felice, non solo a Pinerolo, ma in tutta Italia – ha spiegato Chiabrando in un comunicato stampa –. Il compito di una politica lungimirante non è quello di dare posti di lavoro che non siano, nel lungo periodo, sostenibili, ma quello di creare opportunità durature per il territorio puntando ad interventi di largo respiro e che guardino al futuro”.

“Le responsabilità della situazione della scuola universitaria non vanno addossate a chi semplicemente constata i fatti e dice quello che la stragrande maggioranza dei cittadini di Pinerolo pensa - ha proseguito il candidato sindaco del Pdl -, ma a chi, con scarsa lungimiranza, non ha saputo governare in senso virtuoso l’opportunità che tale struttura avrebbe potuto offrire alla città ed al territorio”.

“Chi legge il nostro programma - ha quindi concluso Chiabrando - può osservare che, prendendo atto della fine dell’esperienza della Sumi, si rilancia, proponendo di destinare pari risorse in una struttura mirata ad erogare borse di studio agli studenti più meritevoli per consentire loro di studiare nelle migliori Università italiane e straniere, a creare sinergia con le imprese del territorio tramite meccanismi di job placement, a lavorare per l’accesso ai bandi regionali, nazionali e comunitari di finanziamento per le imprese, bandi che spesso ci passano, inosservati, sotto il naso. Sono convinto che una tale struttura possa costituire occasione di lavoro e di ricollocazione anche delle importanti professionalità che oggi operano nell’ambito della Sumi, oltre che un forte elemento di rilancio del territorio”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiabrando (PdL): "Scarsa lungimiranza nella gestione della Sumi di Pinerolo"

TorinoToday è in caricamento