rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Pinerolo

Operaio aggredisce convivente e Carabinieri: arrestato

Sono scattate le manette per un 40enne che prima ha aggredito la compagna e poi chiamato le forze dell'ordine, accogliendo però un Carabiniere con una testata

Si sono spalancate le porte del carcere Lo Russo-Cotugno per un operaio di 40 anni, residente nel pinerolese. A far scattare le manette, il comportamento violento dell’uomo nei confronti di familiari e forze dell’ordine.

A far scaturire il bieco episodio è stato un diverbio con la convivente, che ha rischiato di sfociare in qualcosa di peggiore. Proprio per scongiurare questo scenario, in un attimo di lucidità, lo stesso uomo ha contattato i Carabinieri, sperando che il loro intervento potesse sedare la situazione e tranquillizzarlo.

All’arrivo delle forze dell’ordine, invece, l’operaio è stato colto nuovamente da un raptus violento e si è scagliato contro di loro. A riportare la peggio, prima dell’arresto, proprio un Carabiniere, colpito dall’uomo con una testata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio aggredisce convivente e Carabinieri: arrestato

TorinoToday è in caricamento