Venerdì, 24 Settembre 2021
Pinerolo

Appello bipartisan: «Razionalizzare le Province, non abolirle»

Intervento congiunto da parte dei parlamentari pinerolesi Giorgio Merlo, del Pd, e Lucio Malan, del Pdl: «Ridurre le Province piemontesi da otto a quattro può essere la strada giusta»

«Le Province vanno razionalizzate, ma non vanno abolite. E la proposta avanzata dal presidente della Provincia di Torino Saitta, condivisa e fatta propria dal presidente della Regione Piemonte Cota, di ridurre le province piemontesi da otto a quattro può essere la strada giusta per evitare di cancellare brutalmente istituzioni utili per il governo del territorio e non semplici carrozzoni burocratici e dannosi per gli stessi cittadini». Così, in una appello “bipartisan”, i parlamentari del Pd, Giorgio Merlo, e del Pdl, Lucio Malan.

«Attorno a questo progetto, dalla conservazione della Provincia di Torino a quelle province più rappresentative del Piemonte – hanno proseguito i due parlamentari – si fa proprio un disegno di snellimento della pubblica amministrazione, di riduzione dei costi ma anche di reale governo del nostro territorio attraverso le competenze specifiche dell'istituzione Provincia. E il Governo Monti non può non tener conto di questa esigenza, senza limitarsi ad inseguire la demagogia e la propaganda dell'anti-politica. Una proposta che estendiamo agli altri parlamentari piemontesi di entrambi gli schieramenti e tesa a conservare, aggiornandolo, il dettato costituzionale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello bipartisan: «Razionalizzare le Province, non abolirle»

TorinoToday è in caricamento