rotate-mobile
Pinerolo Pinerolo

Nasce da Pinerolo l'idea dell'aperitivo più grande del mondo

Protagonista dell'iniziativa che si terrà nel week-end in Piazza Vittorio, a Torino, è il proprietario del locale pinerolese Da Vinci. Obiettivo Guinness World Records

Parte da Pinerolo l’idea dell’aperitivo più grande del mondo, bizzarro proposito che si cercherà di raggiungere tra oggi e domenica in Piazza Vittorio, a Torino. L’ideatore della manifestazione, infatti, altri non è che Roberto De Francesco, il proprietario del celebre Bar Da Vinci di Corso Torino.

L’appuntamento è stato fissato per provare ad entrare nel celebre libro dei “Guinness World Records”, ma non solo. Obiettivo dell'iniziativa, per cui è prevista la partecipazione di migliaia di persone oltre a quella di alcuni giudici ufficiali in arrivo da Londra, è soprattutto la sensibilizzazione sulle problematiche relative al consumo e all’abuso di alcool. Il super cocktail, preparato in un enorme bicchiere di vetroresina alto 10 metri che potrà contenere al suo interno addirittura 35mila litri di prodotto, sarà infatti rigorosamente analcolico.


Una volta sancito o meno il nuovo record, inoltre, l’aperitivo da primato prodotto sarà venduto in singoli bicchieri al pubblico ed il ricavato sarà devoluto alla fondazione di ricerca biomedica Telethon.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce da Pinerolo l'idea dell'aperitivo più grande del mondo

TorinoToday è in caricamento