Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Aggredito il collaboratore della sindaca: "Ho ricevuto sputi, insulti e calci". Quattro denunciati

Nella manifestazione contro lo sgombero della Cavallerizza

 

Momenti di tensione ieri, martedì 19 novembre, in piazza Palazzo di Città quando alcuni riders hanno preso di mira uno dei più stretti collaboratori della sindaca Appendino. I riders, arrivati sotto il Comune in corteo per protestare contro lo sgombero della Cavallerizza, quando hanno riconosciuto Xavier Bellanca, il responsabile dei social della prima cittadina, lo hanno aggredito verbalmente insultandolo. 

"È successo in via Garibaldi, angolo via XX Settembre. Io uscivo dal Comune e loro stavano andando verso via Palazzo di Città", racconta Bellanca, "quando uno di loro staccato dal gruppo mi ha riconosciuto e ha chiamato gli altri. La prima cosa che hanno fatto è stata sputarmi addosso, quasi prima degli insulti, e poi invece da dietro mentre ero girato di schiena mi sono arrivati due calci. Non erano calci per farmi male, non voglio fare il martire, ma sono arrivati". 

I riders che hanno partecipato al corteo che è partito poco dopo le 18 da Palazzo Nuovo hanno rivolto cori contro la sindaca, contro Guido Montanari, ex vicesindaco e fautore dell'accordo con il Comune per la liberazione della Cavallerizza, e contro Ugo Mattei, giurista anche lui in prima linea nel percorso che ha portato all'accordo.

Quattro antagonisti denunciati

Quattro antagonisti, tra cui Gabrio Gallocchio, 26enne leader dell'ex centro sociale Asilo Okkupato, sono stati denunciati dalla Digos per l'accaduto dopo le analisi dei filmati delle telecamere della zona. Nei loro confronti si prevede anche l'adozione di misure di prevenzione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento