Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In bicicletta su Po: una nuova opportunità per vedere la città dal fiume rilanciare il turismo | Video

La Società Canottieri Caprera sta studiando un progetto da presentare al Comune

 

In arrivo un nuovo mezzo per navigare il Po. È stata presentata giovedì scorso, 23 luglio, la Water Bike, una bicicletta per solcare le acque del fiume. Un mezzo che è stato portato a Torino dalla Redshark e che potrebbe aprire la strada a un nuovo turismo fluviale per Torino. 

Tra chi ha in mente di utilizzare la Water Bike c'è la Società Canottieri Caprera che sta studiando un progetto da presentare al Comune di Torino, come racconta il presidente Alberto Tapparo: "È uno strumento ideale per i disabili psichici perché facile, stabile e immediato. Dato che è facile potrebbe essere anche un sistema per creare una spinta verso un interessamento per Torino che sia diverso". Il riferimento anche in questo caso è a una nuova forma di turismo che sia anche eco sostenibile. 

"Torino ha delle regole stringenti, quindi bisogna pensare un progetto serio e sentire il Comune. Dopo 20 anni di esperienza sul fiume non commetterei l'errore, come si è fatto in passato, di affittare i mezzi a chiunque abbia un'idea di che cosa voglia dire stare sul fiume perché il fiume oggi è molto frequentato", continua il presidente, "mettere in acqua persone che non hanno idea di quelle che sono le regole del fiume è un problema". 

Da qui l'idea di pensare a un turismo guidato: "Avere qualcuno che faccia da caposquadra e porti a visitare la città vista dal fiume. Facciamo cose ben studiate e più ecologiche di quelle che abbiamo tentato in passato", conclude Tapparo. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento