rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022

"Vado a prendere gli ingredienti per la torta", ma in realtà spacciava droga a domicilio

Denunciati madre, padre e figlio minorenne

"Vado a prendere gli ingredienti per una torta da un mio amico”, ma in realtà consegnava la droga a domicilio. È questa la scoperta che hanno fatto i carabinieri della stazione di Vigone quando hanno fermato un 17enne in bicicletta per le vie del paese. 

Il ragazzo infatti è stato trovato in possesso di 22 grammi di marijuana nascosti dentro un pacco di biscotti che aveva nello zaino. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri, domenica 29 marzo. 

Complici del ragazzi sarebbero anche i due genitori, un uomo di 62 anni e una donna di 57, entrambi pensionati. A casa dei due i carabinieri hanno trovato circa due chili e mezzo di marijuana e duecento grammi di semi di canapa ancora da piantare. 

Dagli accertamenti svolti è emerso che l’intera famiglia si era attrezzata per coltivare nel tempo le piante di marijuana all’interno del cortile di una loro abitazione di campagna, essiccandole poi in casa. L’intera famiglia è stata denunciata per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Video popolari

"Vado a prendere gli ingredienti per la torta", ma in realtà spacciava droga a domicilio

TorinoToday è in caricamento