Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come i protagonisti di una serie televisiva: pentole e fornelli per "cucinare" la cocaina | Video

Il riferimento è a Breaking Bad. Sequestrati 370 grammi di cocaina, due arresti

 

Pentole e fornelli li utilizzavano sì, ma non per preparare il cibo. Scoperti due cittadini di origine senegalese a cucinare cocaina in casa. Proprio come i protagonisti della serie televisiva Breaking Bad, i due producevano in proprio le sostanze che poi vendevano direttamente ai propri clienti. 

Tutto è partito dalla segnalazione di alcuni condomini dello stabile dove i due abitavano. I vicini, insospettiti dallo strano odore che proveniva dal loro appartamento e dal continuo viavai di ragazzi, hanno avvisato subito i carabinieri che si sono appostati davanti alla porta d'ingresso.

L'appartamento, situato al civico 19 di via Villar a Torino, era un laboratorio improvvisato. Aria irrespirabile, tapparelle e finestre chiuse, sul tavolo della cucina c’erano due pentole sporche di cocaina e altra attrezzatura per il confezionamento. Sequestrati 370 g di cocaina. Il sospetto è che la coppia utilizzasse le pentole per cucinare la cocaina per produrre il crack. 

I due cittadini senegalesi di 20 e 24 anni sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia Mirafiori per possesso di droga ai fini di spaccio.  
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento