Giovedì, 23 Settembre 2021

Torino, studenti 'no pass' occupano il cortile dell'Università: tra loro il candidato sindaco Ugo Mattei

Manifestazione pacifica

Occupato il cortile del Rettorato dell'Università di Torino da una quarantina di studenti 'no pass'. Tra di loro anche il candidato sindaco della Lista Futura, Ugo Mattei. Gli studenti e le studentesse universitarie una volta entrati in Rettorato, senza mostrare il green pass, si sono seduti al centro del cortile e sono rimasti in silenzio in attesa di essere ricevuti dal Rettore, Stefano Geuna. 

"Senza green pass non posso entrare nel mio ufficio a lavorare", ha detto Mattei prima dell'occupazione. Mattei infatti è docente universitario e questa mattina, giovedì 2 settembre, si è presentato in Università per entrare in ufficio, ma non è potuto entrare perché non ha voluto mostrare il green pass, "Resta il fatto che io penso che quello che è stato fatto oggi sia altamente discriminatorio da parte del legislatore perché la condizione della persona vaccinata non è meno pericolosa per la salute degli studenti di quella di chi non è vaccinato".

Mattei ha poi spiegato: "A parità di pericolosità e possibilità di diffondere infezione ci vuole una soluzione normativa non discriminatoria. Bisogna studiare un sistema per il quale le persone possano entrare in università unicamente quando non sono pericolose per se e per altri. E questo vale per tutti, vaccinati e non vaccinati. Potrebbe essere a campione, uno ogni 10 potrebbe svolgere un tampone per vedere se è una persona sana o no. Questa sarebbe una soluzione che va nella direzione proclamata di dire che lo si fa per salute pubblica. Qui invece si introduce una discriminazione del tutto arbitraria".

Mattei non ha escluso di portare avanti nei prossimi giorni altre forme di protesta. 

Si parla di

Video popolari

Torino, studenti 'no pass' occupano il cortile dell'Università: tra loro il candidato sindaco Ugo Mattei

TorinoToday è in caricamento