rotate-mobile

Ucraina, al Regina Margherita sette bambini malati di tumore: verranno prelevati al confine

Pronta un'equipe medica

L'ospedale Regina Margherita di Torino accoglierà sette bambini che hanno necessità di cure oncologiche e ematologiche. Ad annunciarlo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, dopo una lunga riunione svoltasi in Prefettura a Torino questo pomeriggio, mercoledì 2 marzo. Il Piemonte aveva espresso la propria disponibilità all'ambasciatore ucraino in Italia durante una riunione tenutasi lunedì. 

La Regione Piemonte andrà a prendere i bambini tra sabato 5 marzo e domenica 6 marzo al confine tra la Moldavia e l'Ucraina. Sul posto si recherà anche un'equipe medica per verificare le condizioni dei piccoli. Verrà utilizzato un mezzo messo a disposizione gratuitamente dall'associazione di categoria dei trasportatori. 

"I bambini arriveranno con i loro fratelli e i genitori", ha spiegato Cirio, "Questa è la cosa che mi commuove di più e credo che sia giusto farlo. Noi abbiamo dato la disponibilità dei nostri ospedali tutti, ma in particolare del Regina Margherita. Abbiamo già predisposto tutto il sistema di raccolta di queste persone andando a prenderli al confine con dei pullman speciali. Sono bambini che necessitano di cure che avevano a Kiev". 

"Quando la dottoressa Fagioli mi ha chiesto quanti avremmo potuto prenderne, ho risposo di prendere tutti quelli che riusciremmo a curare. È un modo per associare la solidarietà delle parole a quelle dei fatti", ha concluso Cirio. 

Video popolari

Ucraina, al Regina Margherita sette bambini malati di tumore: verranno prelevati al confine

TorinoToday è in caricamento