Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasporto disabili in bilico, lavoratori senza stipendio da quattro mesi

 

Giornata di passione per i lavoratori della Tundo, l'azienda che in questo momento si dovrebbe occupare del trasporto per i disabili a Torino. La mattinata è iniziata con un presidio degli autisti davanti alla sede dell'azienda, presidio che è sfociato in qualche tensione tra chi voleva manifestare perché da quattro mesi non riceve uno stipendio e chi invece voleva lavorare perché quella piccola paga che riceve gli serve per arrotondare la pensione che riceve. Uno scatto perfetto di quello che è il contrasto sociale tra fasce deboli della popolazione. 

Su 120 lavoratori in 40 si sono mossi verso piazza Palazzo di Città - una ventina ha preso servizio e i restanti 60 sono in mutua - dove hanno presidiato l'ingresso del Comune. Una piccola speranza arriva però dal Comune di Torino che si è impegnato a pagare gli stipendi che mancano ai lavoratori. Lo potrà fare se entro oggi la Tundo manderà a piazza Palazzo di Città i cedolini degli stipendi. 

La Tundo non è un'azienda in crisi, ma, da quel che riferiscono i lavoratori, è in attivo. A breve dovrebbe esserci un nuovo bando per l'assegnazione del servizio di trasporto per i disabili a Torino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento