Arrestato truffatore a Torino: raggirava donne sole pronte a parcheggiare, 73mila euro di bottino

Scoperto perché usava automobili noleggiate

Utilizzava automobili noleggiate per raggirare e derubare donne sole in procinto di parcheggiare. Arrestato, a martedì 1 giugno 2021, un uomo di 36 anni di origine algerina accusato di essere l'autore, insieme a un complice, di diversi furti commessi in tutta la città. Le indagini sono state condotte dai commissariati di polizia Borgo Po e San Secondo col coordinamento del pm Patrizia Gambardella. 

La polizia è riuscita a stringere il cerchio attorno a lui quando si è resa conto che tutte le denunce di furto avevano un comune denominatore, ovvero l’utilizzo di un’auto a noleggio. Così hanno acquisito il nome di chi aveva noleggiato le auto e le mappe dettagliate delle posizioni delle diverse autovetture utilizzate. In questo modo sono riusciti a risalire al 36enne e hanno potuto effettuare un riscontro fotografico grazie alle vittime. L'uomo è stato fermato in via Madama Cristina angolo via Monti.

L’uomo utilizzava sempre lo stesso modus operandi: alla guida di un’autovettura a noleggio adescava le sue vittime in strada. Con la scusa di chiedere informazioni stradali, le distraeva consentendo ad un complice di aprire la portiera lato passeggero o posteriore ed asportare le borse con gli effetti personali riposte sui sedili. In alcuni casi venivano effettuati prelievi fraudolenti dai conti correnti delle vittime tramite le loro carte di credito.

A casa del 36enne, nel quartiere San Paolo, gli agenti hanno trovato all’interno di una tasca ricavata in un pouf contenitore ben 71.300 euro suddivisi in tre mazzette.
 

Si parla di

Video popolari

Arrestato truffatore a Torino: raggirava donne sole pronte a parcheggiare, 73mila euro di bottino

TorinoToday è in caricamento