rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022

Truffa anziana e le estorce 130.000 euro interpretando svariati personaggi

Nelle intercettazioni registrate dai Carabinieri della Stazione di Torino San Salvario la disperazione di una donna, 80enne, che per più di due anni ha dovuto subire le vessazioni psicologiche di un truffatore che le avrebbe estorto almeno 130.000 euro. 

L'uomo, un 43enne di Rivoli, per portare via il denari alla donna aveva giocato sulla buona fede e sulla sua ingenuità. Uno, nessuno e più di centomila (euro). Così i carabinieri hanno denominato la truffa perché il truffatore per dare maggiore credibilità al suo raggiro telefonava alla vittima interpretando più personaggi.

Tutto inizia nel 2015 quando l’uomo installa un antifurto che definisce innovativo e non ancora sul mercato a casa della vittima e per tale ragione convince la donna che era stato multato dai vigili urbani per presunte irregolarità amministrative. L’arrestato è sospettato di aver raggirato diverse donne anziane a Torino e provincia. La denuncia di Lucrezia ha messo fine alla truffa e ha permesso ai carabinieri di fare luce sull’intera vicenda. 

Si parla di

Video popolari

Truffa anziana e le estorce 130.000 euro interpretando svariati personaggi

TorinoToday è in caricamento