rotate-mobile

"Torino come Bibbiano", la protesta contro i servizi sociali del Comune e contro il tribunale

Diverse le testimonianze di genitori

"Torino come Bibbiano", è questo il mantra che una trentina di genitori hanno pronunciato più volte questa mattina, mercoledì 19 gennaio, durante un presidio che si è tenuto davanti al Tribunale dei Minori di Torino in corso Unione Sovietica. 

Il tema, delicatissimo, in questione è quello dei minori dati in affidamento dopo essere stati allontanati dalle loro famiglie: "A Torino si parla di analogie con i fatti di Bibbiano", ha detto durante il suo intervento Matteo Rossino di Torino Tricolore, "queste non sono analogie, questo è lo stesso schifo, sono le stesse viscide persone. Gli stessi personaggi che ci sono stati a Bibbiano e che ci sono anche qua. Non sono analogie. È la stessa identica cosa. Torino come Bibbiano, forse anche peggio". 

Il politico poi ha aggiunto: "Sono gli stessi personaggi schifosi che hanno plagiato bambini, che gli hanno resettato il cervello per allontanarli dalle famiglie. Per agevolare adozioni di alcuni tipi di coppie. Che hanno favorito il business delle strutture che li ospitano". Numerosi gli interventi di genitori che hanno subito l'allontanamento dei figli da parte dei servizi sociali. 

Video popolari

TorinoToday è in caricamento