A teatro in sella alla bicicletta: l'energia per illuminare il palco la produce lo spettatore pedalando

Il Teatro a Pedali ha debuttato a Piossasco

L'energia per illuminare lo spettacolo teatrale è interamente prodotta dagli spettatori grazie alla loro pedalata. Il format si chiama Teatro a Pedali e ha debuttato ieri sera, giovedì 16 luglio, a Piossasco grazie alla compagnia teatrale “Mulino ad arte”. 

La rassegna si svolgerà dal 16 luglio al 20 agosto 2020 a Cumiana e Piossasco. Una rassegna di 6 spettacoli di teatro a basso impatto ambientale grazie al sistema di co-generazione elettrica collegato a 15 biciclette che permette di alimentare l’impianto audio-luci del palcoscenico grazie alla pedalata del pubblico.

"Il format Teatro a Pedali è ecosostenibile perché permette di alimentare la scena teatrale attraverso l'energia prodotta dal pubblico pedalando. Ogni evento è alimentato dalla pedalata di 15 biciclette collegate a un sistema di cogenerazione elettrica che alimentano le luci e l'audio del palcoscenico. Ogni bicicletta produce circa 150 watt e così grazie a un'illuminazione a led riusciamo ad alimentare a impatto zero lo spettacolo", racconta Daniele Ronco, direttore artistico di “Mulino ad arte”.

Il format “Teatro a pedali” ideato da Mulino ad Arte è nato per sensibilizzare gli utenti al tema dell’eco-sostenibilità attraverso un approccio esperienziale e coinvolgendo il pubblico negli eventi dal vivo.  

“Portiamo il teatro in piazza, parlando di sostenibilità, utilizzando la bicicletta, mezzo importante in questa nuova fase, e coinvolgendo il pubblico nello spettacolo per recuperare il senso di comunità e di partecipazione - commenta Daniele Ronco, direttore artistico di “Mulino ad arte” - Dopo mesi di inattività, vogliamo ripartire portando in scena spettacoli con il format “Teatro a pedali”, evoluzione di un percorso che Mulino ad Arte ha iniziato con “Mi abbatto e sono felice”, il monologo in cui pedalando illumino la scena”.
 

Si parla di

Video popolari

A teatro in sella alla bicicletta: l'energia per illuminare il palco la produce lo spettatore pedalando

TorinoToday è in caricamento