Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovo campo nomadi a Torino Villaretto: "Dopo lo sgombero proliferano gli insediamenti"

Sorge su un campo privato

 

Chiarire subito la situazione per evitare di creare un caso e soprattutto un precedente. In buona sostanza è quel che chiedono i residenti di Borgata Villaretto dopo l'insediamento di un nuovo campo nomadi in strada Villaretto. 

L'allarme è scattato sabato 27 febbraio 2021 quando in strada Villaretto, direzione via Cuorgnè, sono arrivate le ennesime roulotte che hanno allestito un campo su un terreno adiacente alla strada. Ennesime perché su quella strada vi erano già altre situazioni di stanziamenti abusivi. 

"Sabato abbiamo visto arrivare molte roulotte che si sono piazzate sul campo e nell'arco di 24 ore avevano già messo recinzione e telo per coprire. Non è l'unico. Tutta strada Villaretto fino a strada Cuorgnè è costellata da insediamenti. Abbiamo segnalato tutto alle autorità competenti", spiega Roberta Braiato del Comitato Borgata Villaretto che poi evidenzia come l'insediamento abbia portato anche un aumento dei rifiuti lasciati in mezzo ai campi. 

"Noi per una vita abbiamo vissuto vicino al campo di via Germagnano ed è stato sgomberato. Adesso iniziamo ad avere le stesse problematiche", continua Roberta Braiato che poi spiega, "Quando abbiamo informato le autorità ci hanno detto che non si poteva intervenire perché si sono insediati su campi privati. Il nostro dubbio è che da qui in poi fino alla nostra borgata è tutto campi privati quindi se affittano noi ci troviamo gli insediamenti fino sotto casa". 

Problema che viene confermato da Carlotta Salerno, presidente della Circoscrizione 6: "Siamo a conoscenza della situazione, i cittadini mi hanno chiamata e abbiamo mandato la municipale, che si è subito attivata, ma ha rilevato che l’area è privata, che è un grande problema. Siamo preoccupati perché vediamo proliferare insediamenti, da quando è stato sgomberato il campo di via Germagnano. Insieme al consigliere Avramo ci siamo attivati e lui sta preparando un documento".

La questione è dunque contorta perché il campo su cui sorge l'insediamento sarebbe privato, ma allo stesso tempo un campo a ridosso di una strada a intensa percorribilità crea anche un problema di sicurezza. Strada Villaretto non è illuminata e i residenti lamentano che spesso ci sono persone che transitano a bordo strada: "Noi dopo le nove non abbiamo un mezzo pubblico, siamo al buio, non vi è ciclabile o marciapiede. Alla sera quando è buio e poco illuminato i ragazzi dell'insediamento escono per strada e noi rischiamo passando con l'automobile di investirli", continua Roberta Braiato. 

Infine l'appello: "Controllino questa situazione e la risolvano. Noi abbiamo subito per anni via Germagnano e adesso dobbiamo subire Strada Villaretto? Stiamo lavorando per riqualificare il nostro quartiere. Vogliamo che torni a essere una bella zona di campagna, pulita", conclude Roberta Braiato.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento