Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla "strada delle mele" in bici: gli itinerari tra gusto e architettura

 

Paesaggi, abbazie, castelli piccoli gioielli d'arte immersi nelle campagne da non perdere. Questa è la strada delle mele del pinerolese, un percorso di 63 km che si snoda in 14 comuni della pianura circostante la città di pinerolo toccando un centinaio di aziende frutticole. Un territorio da vivere tramite le manifestazioni culturali, sportive, sagre e fiere. A tuttomele, che si è chiusa domenica 12 novembre a Cavour, con il partenariato della regione piemonte parte il progetto di rilancio della strada intesa non solo come percorso ciclabile ma come valorizzazione dell'intero territorio interessato. Paesi con evidente vocazione agricola ma con attrattive architettoniche importanti opere neoclassiche, parchi e giardini, con alberi secolari. Pianura e collina si alternano alla vista, ambienti con un volto già pedemontano che guidano alla ricerca della storia antica più recente. Pianeggianti ordinate e tranquille le strade passano attraverso i campi coltivati: percorrendole si incontrano diverse cascine, piccoli castelli e manieri. Insomma un'esperienza che vale la pena vivere, per riscoprire un territorio unico nel suo genere.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento