Sabato, 16 Ottobre 2021

Viaggio sul tram che unisce Torino, così Stefano Lo Russo ha raccolto gli umori dei torinesi | VIDEO

"Chiedono sicurezza, pulizia e maggior frequenza"

Da Mirafiori a Falchera a bordo del tram numero 4. È il viaggio che questa mattina, giovedì 7 ottobre, ha percorso Stefano Lo Russo, il candidato a sindaco del centrosinistra, per ascoltare e raccogliere umori e richieste dei cittadini torinesi. 

"Abbiamo raccolto tanti suggerimenti e considerazioni sullo stato del trasporto pubblico. Ci chiedono mezzi pubblici più frequenti, puliti, sicuri e accessibili per le persone che hanno difficoltà motorie", spiega Lo Russo, "È la prima volta che attraverso Torino da capolinea a capolinea ed è un'esperienza che suggerisco di fare a tutti coloro che vogliono capire veramente come è la città".

"Attraversi la città e ti accorgi di come muta il paesaggio e le persone hanno richieste differenti. Il 4 è un tram che risolve in parte il tema dell'accessibilità, ma i cittadini hanno posto questa questione relativa agli altri tram della città", continua Lo Russo. Altro tema sollevato dai cittadini oltre alla questione dell'accessibilità è quello della sicurezza: "L'esigenza di controlli a bordo e del pagamento del biglietto. C'è disponibilità ad avere un sistema di trasporto pubblico efficiente, efficace e sicuro". 

La ricetta di Lo Russo 

"La ricetta è quella di fare investimenti sia per il rinnovo del parco mezzi e noi nel nostro programma abbiamo inserito il ripotenziamento delle reti tramviarie che risponde sia a un tema di capienza che ecologico. C'è un tema di rivisitazione della rete trasportistica con il ripristino delle frequenze domenicali dove le linee sono state tagliate. Più in generale un potenziamento delle linee nei punti meno serviti", spiega Lo Russo. 

Quello dei trasporti è un tema però più generale e coinvolge anche la metropolitana e il sistema ferroviario: "Il nostro programma punta sulla linea 2 della metropolitana, sul servizio ferroviario metropolitano con il completamento delle stazioni Dora, Zappata e San Paolo che verranno utilizzate anche per gli spostamenti all'interno della città. Questo fa parte di una strategia di maggior integrazione dei mezzi di trasporto". 

Video popolari

Viaggio sul tram che unisce Torino, così Stefano Lo Russo ha raccolto gli umori dei torinesi | VIDEO

TorinoToday è in caricamento