Beccato con un chilogrammo di eroina nel forno, arrestato spacciatore: reclutava i clienti al bar

Aveva nascosto un chilogrammo di eroina all'interno del forno della propria abitazione. A finire in manette un 19enne senegalese di Barriera di Milano. All'interno dell'appartamento i poliziotti hanno trovato anche 1000 euro in contati, un barattolo di bicarbonato di sodio utilizzato per miscelare la sostanza, una lametta utilizzata per tagliare lo stupefacente, un bilancino di precisione e diverso materiale utilizzato per il confezionamento della droga. 

Il ragazzo agganciava i suoi clienti tra gli avventori del bar del quartiere. L'ultima volta martedì 28 maggio quando è finito in manette. I fatti: il 19enne nella serata di martedì è stato notato dai poliziotti mentre si aggirava tra i bar di via Sospello via Bibiana e via Conti di Roccavione. Nei locali si fermava pochi minuti e poi riprendeva il suo giro.  

I poliziotti lo hanno fermato al piano superiore di un bar dove si era rifugiato. Il 19enne è stato trovato in possesso solo di un telefono cellulare ed una chiave di una porta blindata. Le indagini hanno condotto i militari in via Ascoli dove il ragazzo viveva ed è lì che è stata trovata l'eroina. 

Il giovane aveva precedenti di polizia e aveva a suo carico anche il divieto di dimora nel comune di Torino. 
 

Si parla di

Video popolari

Beccato con un chilogrammo di eroina nel forno, arrestato spacciatore: reclutava i clienti al bar

TorinoToday è in caricamento