Delivery della droga, intercettata rete che consegnava hashish e marijuana porta a porta

Tre arresti

Intercettata dalla polizia di Stato una rete organizzata per il delivery porta a porta della droga in provincia di Torino. Alla base della piramide due giovani di 20 anni, incensurati, fermati sabato 25 aprile 2020 nel pomeriggio in corso Benedetto Croce. 

I due ragazzi all'interno della proprio automobile avevano numerosi pacchetti di marijuana e hashish, suddivisi in dosi da cinque grammi. Inoltre nella tasca di uno dei due è stata trovata una lista di oltre 80 numeri di cellulare associati ad alias in codice, oltre a quasi 400 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio. 

Indizi che portano gli agenti a capire che i due uomini stessero consegnando droga a domicilio. Presso l'abitazione di uno dei due sono stati trovati altri quattro chili di marijuana e 150 grammi di hashish, gran parte preconfezionati in sacchetti di cinque grammi l’uno. 

I militari setacciando i telefoni dei due pusher sono riusciti a individuare il loro fornitore, un uomo, incensurato, di origine magrebina che nascondeva dentro una cantina in zona Mirafiori oltre 10 chili di hashish. I due pusher e il loro fornitore sono stati arrestati per detenzione e spaccio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Delivery della droga, intercettata rete che consegnava hashish e marijuana porta a porta

TorinoToday è in caricamento