Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia di Simone: fa ridere la gente raccontando della propria leucemia

 

Si chiama Simone Fornara, ha 28 anni, vive a Villar Perosa - a pochi chilometri da Torino - e da quando ha tre anni convive con gli effetti collaterali causati dalla leucemia e dalle terapie. La sua però non è la classica storia strappa-lacrime; lui sulla sua malattia ride a tal punto da averla voluta raccontare per filo e per segno in un monologo comico che ha spopolato sui social network. 

Simone ha presentato il monologo al workshop finale del secondo anno dell'Accademia del Comico di Torino. Il padre lo ha ripreso con un telefonino e ha caricato online il video. In pochi giorni il post ha superato le 600.000 condivisioni. 

In poco più di sei minuti Simone racconta del disagio che provano le persone quando lo vedono così piccolo; della corsa al Pronto Soccorso, a tre anni, per un sospetto caso di orecchioni; della diagnosi: leucemia. 

Per Simone il comico è una vera e propria passione, ma è anche un modo per mettersi in gioco e per affrontare la quotidianità. Non scherza solamente sulla sua leucemia, ma anche su quel blocco della crescita che, dice, spesso causa incomprensioni con la gente che lo scambia per un bambino.

Il suo sogno? Trasformare questa passione in un vero e proprio lavoro. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento