Venerdì, 25 Giugno 2021

Il San Giovanni flop per il commerciante: "I clienti non potevano entrare, ho perso 3.000 euro"

Il primo cliente lo ha visto entrare a mezzanotte e un quarto, quando lo spettacolo dei droni (video) era "finalmente" terminato. Finalmente perché per Rino Pisa, titolare del locale Traballo che si trova in Lungo Po Cadorna, è stato un vero e proprio flop. O meglio, è stato un danno perché ha calcolato che quella serata gli è costata un mancato incasso di circa 3.000 euro. 

La cronaca. L'uomo arriva al locale alle 16.30 circa e trova la strada sbarrata. Per riuscire a passare gli ci vuole del tempo, deve anche far vedere la licenza del locale che si era portato dietro. Da quel momento, poco per volta, aumenta la consapevolezza che le sue aspettative non sarebbero state ripagate. 

Una serata come quella di San Giovanni per un commerciante può valere tanto visto il numero di cittadini che si sono riversati nel centro di Torino per assistere allo spettacolo. Non per Rino Pisa perché il suo locale affaccia su una delle vie dalle quali il pubblico non poteva transitare. "Mi era stato detto che non vi era alcuna limitazione all'apertura dei locali, ma il problema è stato l'interdizione della via al transito delle persone. Io i soldi persi non li recupererò più. Il problema però è stato per tutta la piazza perché i locali che non hanno potuto montare i dehor ci hanno perso di più" - racconta il commerciante. 

Una situazione che ha portato Rino Pisa a una amara considerazione: "Non vorrei che tutte le volte che si verificasse un avvenimento fossi costretto a rimanere chiuso, altrimenti meglio fare niente a Torino perché se ci sono delle feste per me è una fregatura".  

Si parla di

Video popolari

Il San Giovanni flop per il commerciante: "I clienti non potevano entrare, ho perso 3.000 euro"

TorinoToday è in caricamento