Vendevano crack fatto in casa camuffato da caramelle: quattro arrestati

Grazie alla segnalazione di alcuni cittadini

Scaglie di crack prodotte in casa, camuffate da caramelle e pronte per essere vendute. In manette, a inizio maggio 2020, quattro persone tra i 23 e i 31 anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

A dare il via alle indagini alcuni cittadini, a insospettirli lo strano odore che proveniva da un appartamento di San Giorgio Canavese e il continuo viavai di ragazzi. A quel punto i carabinieri si sono messi all'opera e, una volta fatta irruzione nella casa, hanno fatto la scoperta. 

Si trattava di un vero e proprio laboratorio per la produzione di crack partendo dalla cocaina. Lì venivano anche confezionate e vendute le dosi. Proprio come nella serie televisiva Breaking Bad. 

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, in collaborazione con i colleghi delle Stazioni di San Giorgio Canavese, Rivarolo e Castellamonte, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio, 4 persone, tra i 23 e i 31 anni, di Castellamonte e San Giorgio Canavese. La perquisizione ha permesso di trovare 210 dosi di cocaina, 190 scaglie di crack e tutto il materiale per il taglio e il confezionamento. Le dosi di droga erano camuffate da caramelle con involucro viola. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Vendevano crack fatto in casa camuffato da caramelle: quattro arrestati

TorinoToday è in caricamento