Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà smantellata la tettoia: librai costretti a chiudere dopo decenni

 

Verrà smantellata causa riqualificazione del viale alberato di corso Siccardi. È questa la fine che farà la lunga tettoia che da cinquantacinque anni ospita i librai a cielo aperto di Torino, gli stessi che in questi giorni hanno annunciato la chiusura della propria attività. I costi della tassa sul suolo pubblico, che denunciano essere aumentata in modo insostenibile a partire dal 2001, e la crisi dell'editoria non gli darebbero altra scelta se non quella di tirare giù la saracinesca. 

Il Comune ha proposto loro di spostarsi in piazza Arbarello, ma i commercianti hanno risposto picche perché avrebbero dovuto farlo a proprie spese e a loro avviso il gioco non varrebbe la candela. Rischia di finire così dunque una lunga tradizione. Al posto della tettoia una pista ciclabile che collegherebbe via Cernaia a via Garibaldi. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento