Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riciclo di auto rubate, la polizia stradale smantella una banda

 

Riciclavano auto rubate, facendole apparire come vetture estere attraverso documenti di circolazione recuperati in modo fraudolento in Spagna, Francia e Germania. Cinque cittadini italiani, tra i 36 e i 59 anni, sono stati arrestati dalla polizia stradale di Torino, con la collaborazione dei colleghi di Matera e del distaccamento di Policoro. L'accusa nei loro confronti è di ricettazione, riciclaggio, falso, occultamento e distruzione di documenti e targhe. L'operazione ha preso il via dal sequestro di un'auto riciclata, che ha portato gli agenti a individuare un uomo residente in Basilicata e il titolare di un autosalone della provincia di Torino. Durante le perquisizioni, i poliziotti hanno trovato una macchina rubata e 'camuffata' nei dati identificativi, chiavi di autovetture, falsi documenti di circolazione e di compravendita.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento