Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Residenze universitarie, inaugurata nuova struttura da 144 posti. Entro il 2021 ne apriranno altre tre

 

Presentata questa mattina - venerdì 12 luglio - la nuova residenza universitaria Cesare Codegone di via Paolo Borsellino 38 a Torino. Una nuova struttura di proprietà del Politecnico di Torino che è finanziata per il 50% da fondi del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca. La struttura verrà gestita da Camplus, primo provider di housing per studenti universitari in Italia e Spagna. 

In totale la residenza potrà ospitare 144 posti letto che si vanno ad aggiungere agli altri 1.600 che Camplus già gestisce a Torino. Inoltre tra la fine del 2019 e l'inizio del 2021 il provider aprirà altre 3 nuove residenze in corso Peschiera, corso Novara e piazza Nizza. 

Spazi che devono servire a fare sentire a casa gli studenti del Politecnico per contribuire alla loro radicalizzazione sul territorio: "Lo studente non semplicemente occupa spazio, ma se riusciamo a radicarlo sul territorio dopo averlo formato, può dare impulso all'imprenditoria. Portando ogni anno 3.000 persone da fuori bacino, se riuscissimo a radicarli sul territorio andremmo ad avere l'effetto di controbilanciare la natalità e rilanciare l'economia di questo territorio" - ha aggiunto Guido Saracco, rettore del Politecnico. 

"Il mercato universitario è un mercato ricercato. C'è spazio anche se dobbiamo fare in modo che la città di Torino diventi sempre più attrattiva" - ha commentato Maurizio Carvelli, founder di Camplus. 

Potrebbe Interessarti

  • Un cagnolino cade nel canale e non riesce più a uscire: il video del salvataggio

  • Donna caricata a forza su un furgone in pieno centro, il momento del sequestro: video

  • Chieri sotto il nubifragio, le immagini del violento Downburst: il video

  • La pizza è buona, ma la corrente è rubata dalla rete pubblica: denunciato il titolare

Torna su
TorinoToday è in caricamento