rotate-mobile

Rapinatore seriale a Torino: 12 colpi a supermercati e farmacie con tubi e spranghe di fortuna

L'uomo è in carcere dallo scorso febbraio, le indagini successive hanno permesso di attribuirgli i colpi

Tubi da ponteggio, chiavi inglesi, bastoni o grandi spranghe di metallo sono le armi che un rapinatore seriale ha utilizzato per colpire farmacie e supermercati in varie zone di Torino tra il 16 novembre 2021, quando colpì la farmacia Sempione di corso Giulio Cesare, e il 19 febbraio 2022, quando fu bloccato dagli agenti della squadra mobile dopo avere tentato di assaltare un supermercato a Barriera di Milano. Lo scorso 10 maggio 2022 al criminale, un italiano di 43 anni, sono stati contestati 12 episodi di rapine consumate (a cui si aggiunge quella tentata), delle quali otto ai danni di sette diverse farmacie e quattro ai danni di altrettanti supermercati. In tutte le occasioni ha agito col volto parzialmente coperto dalle mascherine in uso per contrastare la pandemia.

Video popolari

Rapinatore seriale a Torino: 12 colpi a supermercati e farmacie con tubi e spranghe di fortuna

TorinoToday è in caricamento