La protesta dei tassisti di Torino e provincia contro il decreto concorrenza: bloccata anche la tangenziale

Decine di veicoli hanno proceduto a passo d'uomo, la manifestazione durerà tutto il giorno

Centinaia di taxi a passo d'uomo con forti disagi per gli automobilisti nella mattinata di oggi, lunedì 4 aprile 2022. La manifestazione si svolge prima in tangenziale nord, poi sul raccordo autostradale Torino-Caselle e, dopo un raduno all'aeroporto, di nuovo nel ritorno verso Torino percorrendo il raccordo e tutta la tangenziale e il raccordo di Moncalieri con conclusione in corso Unità d'Italia. La conclusione è prevista nel pomeriggio. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia stradale di Torino-Settimo.

L'iniziativa è stata organizzata per chiedere lo stralcio dell'articolo 8 dal cosiddetto disegno di legge concorrenza varato dal governo, che prevede la liberalizzazione del trasporto con apertura alle piattaforme web. Le richieste dei manifestanti: "Una disinvolta apertura alle piattaforme che si basano sull’intermediazione del lavoro mina le caratteristiche tipiche dell’esercizio autonomo e mutualisticamente organizzato delle attività di trasporto di persone non di linea, con il rischio di trasformare migliaia di imprese in lavoratori subordinati, vincolati a un regime di semi-dipendenza", sostengono gli organizzatori.

Si parla di

Video popolari

TorinoToday è in caricamento